ski-service

Tuning

COSA E’
L’abbassamento delle lamine rispetto al piano della soletta di x gradi.
A COSA SERVE
Facilita la monovrabilità dello sci, poco tuning per sci molto aggressivi “atleti “, più tuning “cambi di direzione più agevoli”
COME SI FA
Utilizzando una lima fine e un guidalima per dare un’inclinazione corretta lungo tutto lo sci.

-0,5° – Angolo consigliato per sciatori agonisti esperti e molto potenti. Sci da gara slalom e gigante
-1,0° – Angolo consigliato a sciatori agonisti amatoriali e sciatori esperti. Sci da gara slalom – gigante – race carve – slalom carve
-1,5° – Angolo consigliato per sciatori poco esperti e principianti.

Rimozione del fenolo dal fianco dello sci

COSA E’
L’asportazione del materiale plastico e del titanal dai fianchetti dello sci.
A COSA SERVE
Migliora l’aderenza della lima sul fianchetto dello sci, senza impastarsi.
COME SI FA
Utilizzando un appositi attrezzo chiamato togli fenolo in vidiam munito di guida regolabile. È importante togliere il fenolo solo in prossimità del bordo lamina.

Angolo laterale

COSA E’
L’angolo delle lamine laterali rispetto al piano della soletta (non è l’angolo effettivo della lamina).
A COSA SERVE
Ad aumentare la tenuta su neve dura e ghiacciata.
COME SI FA
Utilizzando una squadretta con l’inclinazione dell’angolo scelto, una lima fine e pinza di bloccaggio.

88° – Angolo consigliato a quasi tutti gli sciatori, dai principianti agli esperti.
87° – Angolo consigliato a sciatori agonisti esperti e potenti. Sci da gara gigante, slalom e fun carving.
86° – Angolo consigliato a sciatori agonisti esperti e molto potenti. Sci da gara slalom.

Rifinitura delle lamine

COSA E’
Rettifica delle lamine a mano.
A COSA SERVE
Rende il filo della lamina “pulito” per una maggiore durata e lo sci più manovrabile. 
COME SI FA
Utilizzando una serie di barrette diamantate tipo Diaface, oppure una pietra smeriglio molto fino, oppure con barrette in ceramica.

Pulitura del filo delle lamine

COSA E’
Sbavatura delle lamine in punta e coda.
A COSA SERVE
Toglie il filo in punta e in coda così da rendere lo sci più manovrabile, secondo il tipo di sci e le caratteristiche dello sciatore.
COME SI FA
Passando una gomma abrasiva o della carta vetrata finissima sulla lamina, prima sul fianco e poi sul lato soletta.

Pulitura della soletta

COSA E’
Pulitura della soletta con detergente apposito.
A COSA SERVE
Elimina lo sporco dalla soletta per permettere alla sciolina di aderire meglio.
COME SI FA
Impregnando lo sci con il detergente, spazzolando la soletta con una spazzola di saggina e poi asportando lo sporco con della carta assorbente.

Sciolinatura

COSA E’
Applicazione di una paraffina, diversamente additivata, antiaderente sulla soletta delgli sci.
A COSA SERVE
Rende lo sci più scorrevole in qualsiasi condizione di neve e ne facilita l’utilizzo. Nelle competizioni rende lo sci più scorrevole, in particolar modo se abbinato ad una impronta adatta al tipo di neve. Ne esistono di vari tipi e colori, adatte alle varie condizioni atmosferiche, al tipo di neve, temperatura ed umidità.
COME SI FA
Scegliendo la sciolina in basa al tipo di neve, temperatura, umidità e tipologia del cristallo. Sciogliendo la sciolina con un apposito ferro e stendendola creando uno strato possibilmente uniforme su tutta la solatta. Attenzione alla temperatura del ferro a contatto diretto con la soletta dello sci.

Spatolatura della sciolina

COSA E’
Rimozione con una spatola di plastica della scolina in eccedenza.
A COSA SERVE
Asportare la scolina in eccedenza, rimuovere il pelo della soletta “intrappolato” dalla sciolina.
COME SI FA
Utilizzando una spatola ben affilata, passando dalla punta alla coda, sino a quando non si asporterà più nulla.

Spazzolatura della soletta

COSA E’
Rimozione dalle impronte della sciolina in eccedenza.
A COSA SERVE
Asportare la sciolina che è rimasta nell’impronta così da “liberare” la soletta dalla sciolina rimasta nelle micro incisioni, per esaltarne le caratteristiche.
COME SI FA
Si utilizza una spazzola in setola corta, la si strofina dalla punta alla coda, con pressione decisa, fino a quando la soletta è lucida e “pulita”. Si possono usare delle spazzole rotanti appicandole al trapano.

Ceratura della soletta

COSA E’
Applicazione di cere fluorurate.
A COSA SERVE
Diminuire l’atrito con la neve e aumentare la scorrevolezza dello sci, soprattutto con nevi nuove o con molta umidità. Utilizzo prevalente in gara.
COME SI FA
Strofinando un dado di cera sulla soletta in modo uniforme, passando poi un tampone di sughero o un panno, scaldando bene in modo che aderisca perfettamente alla soletta. Poi si spazzola ancora con una spazzola morbida con peli lunghi di crine di cavallo. La ceratura dovrebbe essere effettuata un’ora prima della gara.

Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti
    Categorie
    Newsletter

    WhatsApp Chat su Whatsapp