Se continui a fare quello che hai sempre fatto, continuerai ad ottenere ciò che hai sempre avuto.
(Warren G. Bennis)

Il nostro obiettivo è quello di far avvicinare i giovani (ma anche i meno giovani) al mondo degli sport di montagna attraverso un apprendimento motorio consapevole basato sul recupero di valori e sensazioni dimenticate.
Il nostro corpo ha soltanto bisogno di essere messo in condizione di oltrepassare il proprio stato di comfort per apprendere nuovi schemi e nuovi equilibri. Quando tutto ciò avviene in sicurezza e come atto volitivo (non imposto, non finalizzato) si sviluppa l’animo dell’atleta che è sempre, nelle sue massime prestazioni, in armonia con l’ambiente.
Lo sci, come altri sport all’aria aperta, ha il vantaggio di essere un’attività inebriante per chi riesce a raggiungere il proprio centro mentre compie un gesto atletico.
L’ambiente pulito, l’aria tersa, il bianco della neve e anche lo sforzo fisico necessario al raggiungimento della performance, sono tutti ingredienti che contribuiscono al conseguimento di un risultato, prima di tutto, di natura esistenziale.
Vicini alla filosofia dello yoga, del Tai-Chi e delle ginnastiche dolci Feldenkreis, crediamo in un insegnamento di tipo socratico che abbia come primo, e forse unico, obiettivo quello di favorire la conoscenza di sé stessi per superare i propri limiti.
WhatsApp Chat su Whatsapp